Chirurgia orale

Chirurgia orale

Cos’è la chirurgia orale

La chirurgia orale detta anche chirurgia odontostomatologica è quella branca della medicina che si occupa di problemi relativi al cavo orale, comprende degli interventi che possono essere più o meno complessi:

 

L’avanguardia tecnologica nella chirurgia orale

La chirurgia orale negli ultimi decenni è stata notevolmente migliorata sia per quanto riguarda la qualità degli interventi, sia per quanto riguarda il dolore intra e post-operatorio.

Le nuove tecnologie ed i nuovi farmaci hanno permesso di ridurre i tempi di degenza del paziente, alcuni interventi prima estremamente dolorosi e molto difficili ad oggi possono essere fatti in day hospital nello studio dentistico, oppure con poche sedute presso uno specialista.

La nuova tecnologia laser nello specifico consente di effettuare interventi poco invasivi ma estremamente precisi ed efficaci che non pregiudicano la salute dei tessuti adiacenti, gli interventi sono infatti circoscritti all’area da trattare assicurando risultati certi e sicuri con un dimezzamento dei tempi di guarigione.

La moderna tecnologia permette ai pazienti che in passato non potevano subire interventi come i soggetti diabetici di poter risolvere i propri problemi dentali grazie a terapie antibiotiche di ultima generazione.

Anche nel campo dell’odontoiatria, le nuove terapie permettono di effettuare interventi di chirurgia orale in aree ridotte senza l’abuso di anestetici , riducendo il sanguinamento al minimo.

 

Chirurgia orale ed estrazione del dente

Gli interventi di estrazione del dente sono i più diffusi nell’ambito della chirurgia orale, si tratta dell’ultima soluzione quando ormai è impossibile recuperare il dente, perciò la decisione sull’intervento spetta in ultima battuta al dentista.

Si ricorre all’estrazione in diversi casi, quando bisogna rimuovere la radice di un dente rotto che è destinato a marcire all’interno della gengiva, nel caso di dente del giudizio che mina all’armonia dentale, in caso di affollamenti del cavo orale ecc…

 

Chirurgia orale e parodontite

La parodontite è una patologia che nei casi più gravi porta alla perdita dei denti.

Capita spesso infatti che nei soggetti affetti da tale patologia si formino delle tasche dentali dove risiedono batteri che portano alla caduta dei denti.

La placca all’interno di queste tasche non può essere rimossa con la normale igiene orale, ma è indispensabile effettuare un’incisione sulla gengiva per ripulirla e preservare la salute del cavo orale.

 

L’importanza della chirurgia orale nell’implantologia dentale

Grazie all’implantologia dentale che è una branca della chirurgia orale è possibile sostituire uno o più denti mancanti con degli impianti fissi.

Questa operazione di effettua attraverso l’impianto di una vite in titanio, un materiale bio-compatibile di recente utilizzo che non provoca rigetto o allergie, sul quale si fissa la protesi dentale.

Grazie anche alla moderna tecnica di osteointegrazione è possibile effettuare interventi di implantologia dentale anche sui pazienti che in passato potevano ricorrere solo a impianti mobili molto scomodi.

La rigenerazione ossea è un’altra tecnica moderna e all’avanguardia che permette ai pazienti con poco osso di ricorrere all’implantologia dentale.

L’osso viene reintegrato grazie a dei frammenti prelevati dalla mandibola o dal cranio oppure attraverso un frammento artificiale ricostruito in laboratorio che si integra alla perfezione con l’osso rimasto permettendo l’inseriment dell’impianto dentale.

 

Chirurgia orale e gnatologia

L’intervento di chirurgia orale è fondamentale anche nei casi più gravi di malocclusione, qualunque sia la causa di questa patologia.

Si tratta di un intervento correttivo, effettuato sulla mascella che permette di eliminare tutti quei disturbi causati dalla patologia quali capogiri, giramenti di testa, migliorando anche l’estetica del viso.

 

 

Nel nostro Studio lavorano due odontoiatri chirurghi che effettuano anche estrazioni anche di ottavi complicati ( inclusi, orizzontali, fratturati). Spesso per questo tipo di intervento viene richiesta una TAC che evidenzi la posizione effettiva del dente al fine di stabilire fino a che punto l’intervento è fattibile in studio o è meglio sia demandato all’ospedale.

Richiedi subito un preventivo o
Scrivi per informazioni

Per urgenze chiama subito! 02 36567020
Accetto la normativa sulla Privacy Policy.