Implantologia

  • Impianti tradizionali a carico posticipato o immediato;
  • minimpianti per il fissaggio di protesi anche preesistenti in unica seduta.

Per implantologia si intende l’inserimento nell’osso mascellare o mandibolare di manufatti che vanno a sostituire la radice del dente, in numero uguale ai denti che il paziente ha perso.

Questa tecnica ha dei risultati estetici ottimali e, nella maggioranza dei casi, non è né dolorosa ne eccessivamente costosa.
Inoltre, presenta una percentuale di successo molto elevata e, generalmente, non ci sono controindicazioni per l’implantologia, se non l’età avanzata ed alcune malattie come tumori o diabete.

Ad oggi nello Studio si usano diversi tipi di impianti fabbricati in Italia, che usufruiscono della chirurgia computer guidata che fornisce all’operatore e quindi anche al paziente possibilità implantologiche maggiori unite ad una migliore possibilità di successo.

Non ci sono controindicazione per gli impianti se non l’età avanzata. In caso di diabete o osteoporosi ogni singolo caso deve essere valutato dal medico implantologo tenendo conto della storia del paziente, della clinica, dei farmaci, del grado di gravità della malattia.
Nel nostro Studio gli impianti in titanio sono tutti corredati da certificazione e passaporto implantare.

START TYPING AND PRESS ENTER TO SEARCH